Dato che ultimamente sono stato impegnato a dipingere alcune miniature tedesche della seconda guerra mondiale della Khurasan Miniatures  , ho voluto condividere con voi questa breve guida alla pittura in cui mostro come dipingere miniature da 15 mm e, più specificamente, l’uniforme tedesca M43 (Mid e Late War). Tuttavia, se stai cercando una guida alla pittura sulle uniformi in uso nella fase iniziale della guerra, potresti essere interessato a questa altra guida alla pittura che ho pubblicato su Modelbrush alcuni anni fa. Oppure, se invece vuoi sapere come dipingere le mimetiche su miniature in 15mm, allora questa altra guida è quello che stai cercando.

Se ti sono piaciute queste guide e sei interessato al mio stile pittorico, ti suggerisco la serie di libri PaintingWar , in cui puoi trovare due numeri in cui spiego come dipingere le uniformi tedesche della seconda guerra mondiale e un’altra dedicata alla guerra civile spagnola . D’altra parte, non posso fare a meno di raccomandare il libro di Michael Farnworth WWII German modelling and painting book.

Tabella dei colori

Step 1 – Preparazione

Rimuoviamo le linee di fusione e le sbavature con l’aiuto di un cutter da modellismo e di lime metalliche. Prestare particolare attenzione quando si ‘lavorano’ piccole parti come la punta dei fucili per evitare di danneggiarli accidentalmente. Successivamente, fissiamo la miniatura su una base con colla cianoacrilica. Io uso una moneta da un centesimo di euro per le basi individuali per le miniature da 15mm. Per decorare la base, possiamo utilizzare la sabbia della spiaggia e piccole rocce fissandole con la colla bianca. Una volta asciutta, possiamo applicare il primer coat. Questo è essenziale in quanto faciliterà l’applicazione della vernice e aumenterà la sua durata. Io uso sempre il primer nero quando dipingo 15mm, dato che posso usarlo in seguito come ‘profilazione nera’ (vedi sotto). Preferisco preparare la base in questo momento piuttosto che alla fine, quando si può rovinare accidentalmente il lavoro di pittura. Primo, Dipingo l’intera base con Brown Chocolate 872 (Vallejo) e poi ho usato il Citadel Shade Agrax Earthshade per creare delle sfumature. Infine, applico un passaggio di Iraqui Sand 819 (Vallejo)a ‘pennello asciutto’. Allo stesso modo, possiamo usare la tecnica del pennello asciutto per dipingere le rocce usando i colori grigi.

Passo 32 – Uniforme in lana M43 e casco M42

La divisa M43 aveva un caratteristico colore grigio verde o grigio campo, compreso il colletto, ed era il risultato della semplificazione del design originale della M35 (e M40) al fine di risparmiare risorse e tempo durante la sua produzione. Ad esempio, le tasche non hanno più pieghe e la qualità del tessuto è più scadente. Fu largamente usata fino alla fine della guerra. I pantaloni M43 sono stati prodotti con lo stesso colore e la stessa qualità. D’altra parte, lo ‘stahlhelm M42’ (elmetto) non è cambiato molto rispetto al precedente modello M40 e potrebbe essere verniciato in diverse tonalità di Field Grey, dal medio allo scuro (feldgrau) o grigio ardesia. O qualsiasi altra vernice utilizzata per dipingere i veicoli.

Per dipingere il Field Grey iniziamo a mescolare il German C. extra dark green 896 (Vallejo) e il nero nella stessa proporzione (1: 1). Questo è il colore o l’ombra più scuri, ma non è il ‘colore reale’ o la base per il nostro Field Grey. Il colore di base sarà il German C. extra dark green 896 (Vallejo). Infine, applichiamo le luci mescolando il German C. extra green con il bianco o il Light Yellow 949 (Vallejo). Come avrai notato, questo stile di pittura German C. extra dark green si sviluppa in tre livelli: ombra> base> luce. Questo è noto come il sistema a triade, che è stato sviluppato da Kevin Dallimore per la Foundry Miniatures. In effetti, Foundry (e altre marche) vendono serie di tre colori o triadi, pronte per essere utilizzate come tali. Tuttavia, a volte i contrasti tra questi tre strati sono troppo accentuati. Questo va benissimo, ma personalmente non mi piace. Preferisco un altro metodo: la tecnica della stratificazione. È praticamente lo stesso concetto, ma aumenti il ​​numero di livelli. Ad esempio, quando si dipinge 28 mm, normalmente si applicano 5 livelli:  ombra> intermedio 1> base> intermedio 2> luce; dove gli strati ‘intermedi’ sono il risultato della miscelazione dei due colori laterali (cioè 1 intermedio = ombra + base). Inoltre, è molto importante diluire la vernice con acqua. Sempre. Non usare mai una normale vernice acrilica direttamente dalla bottiglia. Quando si diluiscono le vernici, sarà più facile applicarle; e ancora più importante, genereremo strati semi-trasparenti che ci aiuteranno a evitare contrasti marcati tra gli strati. Se vuoi un colore più intenso o opaco, devi solo applicare più strati semitrasparenti. Si noti che è molto importante non coprire completamente il livello precedente quando si applicano le lumeggiature. Tieni sempre una porzione dei livelli precedenti per creare un effetto sfumato. Detto questo, quando dipingiamo 15 mm abbiamo una superficie molto più piccola da dipingere, e quindi applicare cinque strati potrebbe essere complicato. Così, quello che puoi fare è seguire il sistema di triade. Cioè, tre colori (ombra> base> luce ). Ma ricorda di usare le vernici con acqua molto diluita (almeno 1: 1) in modo da ottenere delle transizioni omogenee tra gli strati. Se pensi che la miniatura sia ancora piuttosto scura, puoi applicare una lumeggiatura aggiuntiva (più chiara) solo sulle aree più sporgenti, come gomiti o ginocchia, per evidenziare questi punti.

Quindi, per prima cosa dipingiamo la divisa, i pantaloni e l’elmetto con German C. extra dark green 896 (Vallejo) mescolata con il nero nella stessa proporzione. Una volta asciutto, applichiamo la base direttamente con German C. extra dark green diluita con acqua. Usa questo colore per coprire le aree prominenti. O in altre parole, dipingi di nuovo l’uniforme intera tranne le rientranze come le pieghe, che rimarranno dipinte dall’ombra o colore scuro. Successivamente, mescoliamo German C. extra dark green con il bianco o il Light Yellow 949 (Vallejo) nella stessa proporzione (1: 1). Se si utilizza il bianco, si otterranno riflessi grigi e freddi, mentre il giallo chiaro genererà riflessi verdastri e caldi. Entrambe le opzioni vanno bene, e in effetti puoi anche mescolarle sia nella tua unità che nella miniatura (ad esempio, i pantaloni evidenziati con il bianco e la giacca con il giallo). Il colore di ciascun pezzo dell’uniforme potrebbe variare considerevolmente, a causa di lotti diversi o semplicemente di un utilizzo diverso. Questa variazione darà molta personalità alla tua unità. In questo tutorial, ho usato il giallo chiaro. Quando si applicano le luci, dovremmo concentrarci sulle aree più importanti come pieghe, bordi delle tasche e della giacca, gomiti e ginocchia. Il modo più semplice per applicare le lumeggiature è concentrarsi sulle linee scolpite sulla miniatura. L’evidenziazione finale – o uno strato più ‘acceso’ – dovrebbe essere applicata solo nelle aree più prominenti e dovrebbe essere un semplice punto o linea. Ricorda che è molto importante mantenere visibili i livelli precedenti. Non copriteli completamente con il nuovo livello! E ricorda anche di diluire le vernici per applicare strati semitrasparenti che contribuiranno a generare transizioni omogenee. Infine, è possibile utilizzare nuovamente il colore o l’ombra più scuri per ridefinire alcune sfumature. D’altra parte, se alla fine hai deciso di seguire la tecnica di stratificazione piuttosto che il sistema a triade, l’idea è esattamente la stessa, ma ovviamente aumentiamo il numero di livelli.

Per dipingere il casco, possiamo usare esattamente la stessa procedura che abbiamo già descritto in modo che possiamo dipingerlo nello stesso momento quando dipingiamo la divisa. L’unica cosa che è diversa è come applichiamo le luci. Possiamo separare il casco in due parti, la parte superiore e la visiera o parte inferiore. Nel primo caso, possiamo disegnare cerchi concentrici la cui area viene ridotta con ogni nuovo livello. In quest’ultimo, guidiamo le luci verso il bordo. Il punto culminante finale è una profilazione intorno al bordo. Puoi usare il pennello orizzontalmente piuttosto che la punta per farlo.

Step 3 – Equipaggiamento e armi

Prima di iniziare a dipingere le armi e gli accessori possiamo applicare una ‘profilatura nera’: dipingiamo una sottile linea nera tra ogni elemento della miniatura per separarli. A mio parere, questo è molto importante quando si dipingono miniature da 15mm, poiché definiamo chiaramente ogni elemento della miniatura in modo che la miniatura risalti di più sul tavolo. Lo applico anche quando dipingo miniature da 28mm. A causa delle dimensioni ridotte delle miniature da 15 mm, invece di dipingere una linea sottile possiamo dipingere direttamente l’intero accessorio con il nero. Ciò sarà particolarmente utile per quegli accessori che sono effettivamente neri, come borse e cinghie. Possiamo anche dipingere una linea sottile tra giacca e pantaloni. Infatti, dal momento che abbiamo usato un primer nero questo passo dovrebbe essere abbastanza facile e veloce da fare.

 

Per dipingere la pelle nera, assicurati che la superficie dell’accessorio sia completamente nera. In caso contrario, applica un altro passaggio di colore. Per lumeggiare le parti nere, non uso il bianco o il grigio, ma io uso il rosa o il rosa pallido. L’idea di base è che il rosa o il rosa pallido contengano il rosso; e quindi, le luci risultanti saranno più calde e in armonia con i punti salienti della divisa (ricorda, ho usato il giallo chiaro, un altro colore caldo). Puoi mescolare il nero, il rosa o il rosa pallido in proporzione 1: 1 e dipingere una linea sottile attraverso le cinghie e le borse. Per dipingere la pelle marrone, come gli stivali, iniziamo a dipingere l’accessorio con Dark oxide 302 (Vallejo), quindi applichiamo una lumeggiatura con Flat brown 984 (Vallejo) sui bordi. Se questo ti sembra ancora troppo scuro, puoi sempre applicare un altro punto luce mescolando Flat brown con Orange brown 982 (Vallejo) nella stessa proporzione. Per dipingere i tessuti marroni , come il sacchetto del pane o le buste Stg44, per prima cosa dipingiamo questi elementi con Brown Chocolate 872 (Vallejo). Quindi, mescoliamo questo colore con Beige Brown 875 (Vallejo) in proporzione 1 a 1 e applichiamo le prime luci sui bordi e le pieghe. Infine, utilizziamo il marrone beige puro per applicare la luce finale solo sui bordi.

Per dipingere il contenitore per maschera antigas e la tazza di metallo utilizziamo il German C. extra dark green (Vallejo) mescolato con bianco nella stessa proporzione. Per il contenitore per maschera antigas, puoi dipingere linee orizzontali lungo di esso (queste sono normalmente scolpite nella miniatura). E poi applicare il colore chiaro anche sui bordi laterali. Per quanto riguarda la tazza di metallo, è possibile applicare le lumeggiature nella parte superiore.

Per dipingere il panzerfaust , per prima cosa dipingiamo l’intera arma con English Uniform 921 (Vallejo), e poi applichiamo un lavaggio da Citadel Agrax Earthshade, per osservare i recessi. Una volta asciutto, applichiamo le lumeggiature mescolando questo colore con il bianco. Dirigiamo le luci verso i bordi del cilindro (la parte posteriore e la testa). Possiamo dipingere con il nero la parte posteriore. Ho usato la stessa procedura per dipingere la parte in legno della pala e alcune cinghie, ma ho saltato la fase del wash. Per dipingere la Stg44, dipingiamo la parte metallica con Gunmetal 054 (Vallejo) e quindi applichiamo un lavaggio da Citadel Oil Nuln. Possiamo lasciarlo così com’è, o dipingere una lumeggiatura applicando di nuovo Gunmetal sui bordi dell’arma. Per dipingere le parti in legno, per prima cosa utilizziamo il Flat brown 984 (Vallejo) per dipingere l’intera area e poi dipingiamo le linee orizzontali con il Orange Brown 982 (Vallejo) simulando le venature del legno.

Passaggio 4: viso e mani

Per prima cosa dobbiamo dipingere un colore di transizione, poiché il colore nero è troppo scuro per le aree della pelle. Di solito uso Flat brown 984 (Vallejo). Usiamo questo colore per dipingere completamente il viso e le mani. Lo useremo come ‘profilazione nera’ o ‘profilazione scura’ per evidenziare le diverse parti delle mani e del viso (ad esempio, la linea tra le dita), ma usando il marrone piatto anziché il nero.

Per dipingere la pelle, iniziamo ad usare Tan 066 (Vallejo). Ricorda di diluire le tue vernici acriliche con acqua. Usando il Tan diluito, dipingiamo i dettagli del viso: fronte, naso, guance e labbra inferiori e superiori. Approfitta del colore marrone Flat applicato prima e lascia una linea scura tra questi elementi. Ma non ti preoccupare se lo dipingi accidentalmente sopra, puoi sempre dipingerlo di nuovo usando un pennello sottile. Allo stesso modo, dipingiamo la mano e le dita, lasciando linee scure tra le dita. Successivamente, usiamo la Dwarf Skin 041 (Vallejo) per applicare la prima lumeggiatura. Guida le luci verso le parti più prominenti, come le punte delle dita e le nocche nelle mani; e punta del naso, parte superiore delle guance, labbra e fronte. Infine, mescoliamo la Dwarf Skin e il bianco nella stessa proporzione e applichiamo una lumeggiatura finale seguendo i concetti precedenti, ma coprendo un’area più piccola. Ricorda che puoi sempre tornare indietro e usare Flat brown per dipingere di nuovo il ‘profilo scuro’ se lo hai coperto per sbaglio.  

Puoi trovare ulteriori approfondimenti su come dipingere mani e volti in questo altro post .

Passaggio 5: dettagli e basi finali

Infine, possiamo dipingere alcuni dettagli per rendere ancora più vivide le nostre miniature. Per dipingere le spalline, prima le dipingiamo con il nero e poi dipingiamo due sottili linee bianche sui bordi. Possiamo anche dipingere il grado ufficiale sulla manica sinistra dipingendo un triangolo rovesciato con il nero e poi il grado con il bianco. Inoltre, possiamo anche aggiungere alcuni effetti atmosferici alle nostre miniature, come effetti di polvere o fango su gomiti e ginocchia. Per farlo, è possibile diluire un paio di colori marrone, come English Uniform 921 e Chocolate Brown 872, con cinque parti di acqua. Cioè, una goccia di vernice e cinque gocce d’acqua. Applichiamo questo ‘filtro’ o vernice diluita in maniera ‘irregolare’ sulle ginocchia e sui gomiti. Non dovrebbe coprire molto la superficie, basta cambiare leggermente il colore.

Per quanto riguarda la base, possiamo aggiungere un po ‘di vegetazione. Per prima cosa, considera dove vuoi posizionare la miniatura. Una foresta nel Nord Europa potrebbe essere diversa rispetto alla spiaggia di Omaha. Puoi lavorare sulla vegetazione per livelli. Innanzitutto, è possibile aggiungere dell’erba elettrostatica o polvere di segatura. Quindi, aggiungi dei ciuffi di erba di diverse forme e colori. E infine, è possibile aggiungere altri elementi, come piccoli rami ( creati con il seamoss) su cui sono state incollate con la colla bianca foglie utilizzate nel modellismo ferroviario. Le possibilità sono quasi infinite. Puoi controllare questo , questo e questo post per trovare alcune idee.

Special thanks to Luigi Sabino from the Modelstorming association (Villa Raspa di Spoltore, PE; Italy) for this translation to Italian.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.