Painting guide 15mm

Mentre sto imparando nuovi hobby e sport in queste terre fredde, come ice swimming, hockey su ghiaccioo lo sci di fondo, dipingo ancora nel mio tempo libero. E in questa occasione ho preparato una guida alla pittura di un’interessante Panzermech delle miniature di ClockWork Goblin. La verità è che adoro questo tema! Qualche tempo fa ho dipinto alcuni walker di DreamPod9, e ora sto dipingendo tutti i carri armati che posso dalla serie E Forged in Battle o Heer46 (“1946”) Tutto in 15mm, ovviamente!

Painting guide 15mm

Nelle righe seguenti troverai una guida completa alla pittura da utilizzare per qualsiasi veicolo da 15mm. Tuttavia, vorrei precisare che questo ‘tutorial’ è solo uno tra le centinaia. Seguo questi passaggi perché dopo aver dipinto alcuni veicoli sembrano il modo più semplice. Tuttavia, l’ideale è dipingere tutti i modelli che puoi fino a quando non ti viene in mente il protocollo più adatto al tuo stile e con il quale ti senti meglio. Clicca sulle immagini per vederle più grandi. Tieni presente che, sebbene in questa guida abbia usato un veicolo di fantascienza, le tecniche sono esattamente le STESSE di quando dipingiamo veicoli storici, dal t34 al Merkava.

Painting guide 15mm

La prima cosa che faremo è applicare il primer: per assicurarsi che i seguenti strati di vernice siano applicati correttamente e per proteggere il modello da urti. Nel mio caso, ho usato il Primer giallo scuro di Mig-Ammo, spruzzzato con un aerografo. Si consiglia di applicare un paio di strati per ottenere un primer completamente uniforme.

Painting guide 15mm

Ora inizieremo una delle fasi che mi piacciono di più: la modulazione. Questo metodo di applicazione delle luci è ancora molto irreale, poiché consideriamo molte fonti di luce diverse invece di una sola (il sole). Tuttavia, il risultato finale offre un ottimo contrasto ed è molto sorprendente. Personalmente, lo considero il modo migliore per far risaltare questi piccoli modelli da 15 mm. Compensando l’effetto della scala a causa delle sue dimensioni ridotte. Puoi dare un’occhiata a questo post sulla modulazione per saperne di più . Prima di continuare dobbiamo verniciare il modello. È consigliabile utilizzare una vernice satinata o lucida perché creiamo una superficie ‘pulita’ (quindi brilla), per cui smalti e oli vengono distribuiti molto più facilmente.

Painting guide 15mm

 

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Dopo aver finito di dipingere la modulazione, possiamo applicare un filtro. Possiamo usare boccette con filtri già predisposti o crearne di nostri. Nel mio caso, ultimamente non uso mai i filtri, poiché faccio parte del lavoro durante la modulazione. In ogni caso, il punto successivo è applicare un lavaggio. Fondamentalmente consiste nell’applicare uno smalto o olio di colore scuro sui recessi, ma NON sull’intero veicolo (se lo fai, scurirai MOLTO tutto il veicolo!). Puoi dare un’occhiata a questo post per saperne di più su filtri e lavaggi. Ho usato due lavaggi ‘pronti all’uso’: lavaggio marrone per German Dark yellow (A.MIG-1000) per il colore giallo deserto e lavaggio marrone scuro per veicoli verdi (A.MIG-1005) per il colore rosso. È preferibile utilizzare smalti o oli piuttosto che acrilici per la semplice ragione che se sbagliamo, possiamo correggere l’errore molto facilmente con un pennello inumidito con solvente.

Painting guide 15mm

Dopo un po’, una volta che gli smalti sono asciutti, rimuoviamo tutti gli eccessi con una pennello inumidito con solvente.

Painting guide 15mm

Ora inizia un altro dei passaggi più divertenti: la scheggiatura. Per ricreare questi effetti, di solito seguo due fasi: luce e buio, e di solito uso due strumenti: spugna e pennello. Pertanto, per prima cosa applico il colore chiaro e ‘al suo interno’ il colore scuro. Quindi simuliamo un effetto di profondità. Per il colore chiaro di solito uso una tonalità più chiara del colore di base. In questo caso, ad esempio, una miscela di Iraqui Sand (819, Vallejo) e avorio (918, Vallejo). Per quanto riguarda il colore scuro, ho usato due diverse tonalità: marrone molto scuro e rosso. L’idea era di ricreare scheggiature di diverse profondità. Quelle rosse rappresenterebbero la ‘base’ del tank, mentre il marrone scuro simulerebbe le zone arrugginite. Sugli strumenti, di solito inizio a lavorare con la spugna sulle aree più esposte, poiché otteniamo effetti casuali e molto realistici. Qui puoi vedere un altro modo per applicare la scheggiatura .

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Possiamo usare una tecnica simile per rappresentare i tubi di scarico arrugginiti. Nel mio caso ho usato il set Ruggine della Ammo-Mig. La combinazione di diversi toni di marrone e arancione ci consente di simulare un effetto ossido abbastanza realistico.

Painting guide 15mm

Il prossimo passo sarà quello di dare al nostro modello un po’ più di vita, per mezzo di effetti drenanti e di sporco sulle superfici verticali. Per simulare questi effetti ho scelto diverse smalti della Ammo-Mig: effetti di segni di pioggia A.MIG-1208, Streaking grime per interni A.MIG-1200, Streaking grime A.MIG 1203 e Streaking Rust Effects A.MIG-1204. L’idea è di usare toni chiari sulle aree rosse e toni scuri sulle aree di Giallo deserto. Questo perché gli smalti scuri NON sono molto visibili su superfici scure e viceversa. In ogni caso, ho usato tutto in tutte le aree, ma cambiando le proporzioni per ottenere una varietà di effetti. Nel secondo video di questo tutorial video puoi vedere come applicare questi effetti.

Painting guide 15mm

Dopo aver atteso 5 minuti, con un pennello inumidito con solvente, sfumiamo le colature. Non preoccuparti se rimuovi quasi tutta la vernice, poiché l’idea è quella di lavorare diversi strati per ottenere intensità. In effetti, possiamo lavorare le colature individualmente in modo che alcune siano particolarmente intense.

Painting guide 15mm

Poiché nell’ultimo passaggio abbiamo lavorato le superfici verticali, ora dovremmo fare lo stesso con quelle orizzontali . Possiamo usare ancora smalti o anche alcuni oli di diverse tonalità per simulare l’accumulo di sporco attorno ai portelli e altri dettagli. Inoltre, possiamo ritoccare alcune zone verticali che non ci convincono. Puoi dare un’occhiata a questo post per ulteriori informazioni.

Painting guide 15mm

Possiamo anche aggiungere facilmente schizzi di fango usando un pennello a setole dure. Per prima prepariamo il fango mescolando varie sfumature di pigmento e smalti. Ad esempio, ho usato tre pigmenti: colore chiaro, medio e scuro. Ma mescolandoli in proporzioni diverse ho ottenuto due tonalità molto diverse: una chiara (fango secco) e una scura (fango bagnato). È importante utilizzare gli stessi pigmenti per mantenere una certa coerenza sugli schizzi (ad esempio, se il fango secco è rossastro, il fango bagnato non può essere giallastro!). Successivamente, dissolvo il composto con smalti fino a ottenere una consistenza come quella della Nutella. Useremo uno smalto chiaro e uno scuro seguendo lo stesso ragionamento. Una volta che la miscela è pronta, carichiamo il pennello e con un bastoncino tiriamo indietro le setole. Quando togliamo il bastoncino, le setole si raddrizzano e creano alcuni effetti splash realistici. Puoi ripetere questo processo tutte le volte che vuoi. Prima si deve applicare il colore chiaro, quindi quello scuro nella zona inferiore. Puoi dare un’occhiata a questo post per vedere un altro modo di lavorare il basso con i pigmenti.

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Infine, possiamo aggiungere alcuni effetti di macchie di carburante o grasso utilizzando un paio di prodotti: macchie di carburante A.MIG-1409 e olio motore fresco A.MIG-1408. Questi effetti sono brillanti, quindi il contrasto sarà molto interessante sulla nostra superficie. Inoltre, possiamo dipingere dettagli aggiuntivi con colori acrilici, come scatole, artiglieri, ecc.

Painting guide 15mm

Foto del modello finito:

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm

Painting guide 15mm


SOMMARIO

  1. Primer 
    2. Modulazione 
    3. Applichiamo la vernice satinata 
    4. Applichiamo i filtri o meno

    Attendere 15-20 minuti tra ogni strato del filtro 
    Attendere una notte prima di continuare 
    5. Profiliamo con un lavaggio marrone scuro
    Attendere 30-60 min. 
    6. Rimuovere inchiostro in eccesso con un pennello inumidito con solvente 
    7. Realizziamo le ‘scrostature’ con pennello e spugna
    8. Effetti di drenaggio su pannelli verticali 
    9. Effetti di sporco su pannelli orizzontali 
    10. Spruzzi di fango 
    11. Macchie di carburante o grasso 
    12. Dettagli con acrilici

Painting guide 15mm

Special thanks to Luigi Sabino from the Modelstorming association (Villa Raspa di Spoltore, PE; Italy) for this translation into Italian.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.