Seguendo un altro suggerimento, ho preparato un piccolo tutorial che illustra come dipingere i metalli (principalmente acciaio). Inoltre, se vuoi vedere un tutorial specifico che non ho ancora trattato nel blog, lasciami un messaggio! Puoi vedere la seconda parte di questo articolo, che mostra come dipingere il cuoio, qui .

Per alcune persone dipingere i metalli non è un gioco da ragazzi. Molti colori acrilici metallici sono poco coprenti quando vengono diluiti anche con un po’ d’acqua. Tuttavia, se questi colori non vengono diluiti, potrebbero essere troppo ‘spessi’ e causare facilmente effetti indesiderati. Inoltre, le particelle di metallo, utilizzate per creare un effetto ‘brillante’ che imita una superficie metallica, possono creare alcuni strani effetti (ad esempio, quando le particelle sono troppo grandi) e dobbiamo fare molta attenzione ai pennelli e all’acqua usati con i colori metallici. L’acqua utilizzata per pulire i pennelli o diluire i colori metallici sarà piena di scaglie di metallo che possono rovinare qualsiasi altra vernice se la riutilizziamo. Infine, un’altra parte difficile è come applicare sfumature e luci utilizzando i colori metallici. Tratteremo questa parte qui. 

L’anno scorso sono stato coinvolto in un fantastico progetto sulla pittura di un esercito di Age of Sigmar in un solo anno con i miei amici di Modelbrush . Ho deciso di dipingere un esercito ‘orda’ (Legions of Nagash), il che significava che dovevo trovare modi più rapidi per dipingere le mie miniature. Mi è piaciuto molto questo progetto perché ho messo in atto diverse tecniche che altrimenti non avrei mai provato. Ad esempio, per la prima volta ho provato lavaggi intensi (colori ‘Contrast’ di Citadel) e ho iniziato a usare più spesso l’aerografo per dipingere le figure. Un’altra tecnica rapida che ho sviluppato è stata proprio quella per la verniciatura di parti metalliche usando lavaggi o sfumature di Cittadel. Se ne hai l’opportunità, prova a partecipare a uno di questi campionati di pittura o progetti di pittura. Potrebbero essere molto istruttivi! Più tardi, durante lo scorso autunno, ho deciso di ridipingere le mie vecchie miniature per Mordheim – che sono completamente in armatura – e ho deciso di andare un po’ oltre con questa tecnica.

Lungi dall’essere completamente ottimizzata (non lo sarà mai!), nelle seguenti righe, puoi trovare la mia formula per dipingere i “veri metalli metallici” (in opposizione ai “metalli non metallici” dove creiamo l’illusione del metallo usando vernici non metalliche ). Vorrei menzionare che questa è solo una formula tra centinaia. Ricorda di controllare Google e YouTube e provare diversi metodi fino a trovare la formula adatta al tuo stile. Il miglior insegnante è la pratica! 

Vero metallo metallico

Il primo passo, come al solito, è applicare la mano di fondo. Ho aerografato il primer grigio One Shot di AMMO. Di solito uso il primer grigio perché questo colore neutro è ben coperto da praticamente tutte le vernici.

Successivamente, dipingiamo ogni parte metallica della miniatura con l’acciaio. Qui ho usato Oily Steel (865, Vallejo), ma qualsiasi altro acciaio di colore medio o ferro funziona. Volevo aggiungere un po’ di contrasto alla miniatura, così ho dipinto il martello da guerra con Brassy Brass (058, Vallejo Game Color). Ho diluito le vernici acriliche con un poò d’acqua e ho applicato fino a tre strati per ottenere un colore omogeneo. Preferisco fare così in modo da evitare brutte sorprese. Ricorda di avere un secondo bicchiere d’acqua per pulire i pennelli utilizzati per le vernici metalliche.  

Per il prossimo passo, abbiamo bisogno di un lavaggio acrilico. Personalmente adoro Citadel Shades, disponibile in colori molto diversi. Ne ho usati due: Nuln Oil (nero) per l’acciaio e Agrax Earthshade (marrone scuro) per l’ottone. Una volta che il lavaggio è asciutto, possiamo applicare un secondo strato quando necessario. Ad esempio, l’ho fatto nel martello da guerra per ottenere più contrasto. Come puoi vedere, potresti anche lasciare la miniatura in quanto tale: l’effetto è già meraviglioso! 

Possiamo ottenere più contrasto facendo due cose: 1) applicare un profilo nero e 2) usando gli smalti. Per il primo, usiamo la vernice nera e un pennello sottile per dipingere una sottile linea nera attorno a tutte le parti metalliche e i dettagli per identificarli chiaramente. Molti di loro si distinguono già per il lavaggio, ma per quelli che non sono contrassegnati questo passaggio è importante.

Inoltre, per dare più ‘forza’ alle tonalità possiamo usare gli smalti. Uno smalto è uno strato di vernice molto sottile (diluito 1: 5 con acqua) o semitrasparente, che rende ancora visibile il colore che è sotto. Ciò si traduce in una transizione graduale da un colore all’altro. È molto importante la direzione del tratto perché lasciamo più vernice nell’area da cui rimuoviamo il pennello. Pertanto, se utilizziamo una glassa nera, iniziamo la pennellata dall’area più chiara e la finiamo in quella più scura.

Come puoi immaginare, l’idea è di scurire in modo più evidente le tonalità. Ad esempio, la corazza è divisa in due parti. Come puoi vedere, ho oscurato l’area inferiore di ciascuno di essi, creando un interessante contrasto nella parte centrale. Inoltre, ho contrassegnato le tonalità sulla parte superiore delle nappe (la gonna di metallo). Puoi seguire il metodo di illuminazione che preferisci. Ho usato la ” modulazione del colore “, che viene normalmente utilizzata per dipingere i tanks. Sebbene irreali, i risultati sono più sorprendenti; e personalmente mi piace.

Il prossimo passo è esattamente l’opposto: ora presteremo attenzione ai punti salienti usando un colore chiaro. Normalmente uso Silver (063, Vallejo) della gamma Model Air perché ha un pigmento molto sottile. L’idea è la stessa di prima. Innanzitutto, applichiamo una profilatura d’argento sui bordi di ogni pezzo di armatura (prima era sulle rientranze, ora è sui bordi). Se possibile, non utilizzare la punta del pennello. Invece, usa le setole del pennello in orizzontale e segui il bordo. Questo creerà linee molto sottili e dritte. In secondo luogo, possiamo applicare nuovamente gli smalti. Questa volta è uno smalto d’argento, il che significa che il tratto va dall’area scura al bordo più chiaro (era il contrario prima). Puoi iniziare la pennellata dal tono medio e non necessariamente dal tono più scuro.

Ora è il momento di alcuni effetti atmosferici. Questo non è strettamente necessario, ma poiché la leggenda dietro queste miniature è cupa e oscura, ho voluto simulare alcuni graffi e ruggine. Il primo effetto sono i graffi. Usando un pennello sottile e argento diluito (063, Vallejo) applichiamo qua e là linee molto sottili. Solo alcune. Ricorda la regola principale sugli agenti atmosferici: a volte meno è di più. E se è possibile, prova a dipingere una linea continua che copre diversi elementi dell’armatura. Questo racconta una storia.

Possiamo fare esattamente lo stesso con il martello da guerra in ottone. Prima usando solo ottone e poi mescolando ottone e argento nella stessa proporzione. 

Infine, possiamo aggiungere uno strato di ruggine. Per questo abbiamo bisogno di diluire un colore marrone rosso, come Flat Brown (984, Vallejo), con 10 parti di acqua. Si tratta di un filtro. Applichiamo questo strato estremamente diluito sull’armatura. Lo scopo è quello di cambiare leggermente il colore della superficie. Ma solo “leggermente”. Pertanto, è importante che la vernice sia diluita correttamente. È meglio applicare un secondo strato perché il primo non era sufficiente piuttosto che usare un colore scarsamente diluito. Potremmo fare lo stesso con un colore turchese per aggiungere un effetto ruggine al bronzo. 

L’effetto ruggine è molto sottile, come puoi vedere:

Questo è un riepilogo di tutti i passaggi tranne il primo (cappotto di pimer):

How to paint true metallic metals

E questo è tutto per i metalli. Come puoi vedere, la miniatura non è ancora finita. La prossima volta vedremo come dipingere diversi tipi di pelle: nero, marrone scuro e marrone chiaro. Rimanete sintonizzati! 

Special thanks to Luigi Sabino from the Modelstorming association (Villa Raspa di Spoltore, PE; Italy) for this translation into Italian.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.