Mi sono sentito molto fortunato quando la gente di Wargames: Soldiers & Strategy mi ha chiesto se potevo preparare una copertina per il numero 84. Avevano bisogno di una vignetta o di una piccola scena con alcune miniature da 28 mm di cavalieri italo-normanni di Conquest Games , e ho deciso di costruire un diorama con diversi cavalieri che attraversavano un prato. Ora, vorrei condividere con voi alcune cose che ho imparato durante la sua costruzione, sebbene troverete maggiori informazioni sulla rivista WS&S 84. Sebbene i suggerimenti siano molto semplici, penso che sia interessante vedere che non esiste solo la sabbia da modellismo che tutti noi usiamo, ma ci sono altre opzioni che possiamo usare per i nostri wargame.

italo-normans

Prima di mettermi al lavoro con stucco e coltello, ho preso un po’ di carta e ho iniziato a disegnare lo schema generale del diorama per determinare le dimensioni della base e la distribuzione delle miniature e di altri elementi. Alla fine, ho deciso di mettere cinque cavalieri su una base circolare di 15 cm di diametro. E volevo coprire i due terzi di essa con un piccolo prato attraversato da una strada; e in fondo, posizionare una coppia di alberi 4Ground separati da una staccionata di legno. Grazie alla gente di WSS, sono stato in grado di ottenere una magnifica base DM da Warbases con le misure esatte che volevo e con  i fori per posizionare le basi dei cavalli. In effetti, l’idea era quella di poter estrarre e usare le miniature per giocare; e ovviamente, facilitare il suo trasporto.

italo-normans

Ora è arrivato il momento dello stucco! Ho usato lo stucco bicomponente standard di Milliput (scatola rossa) per creare alcune irregolarità nel terreno. Ho modellato la strada con due elevazioni su entrambi i lati e una piccola elevazione al centro di essa (sarebbe l’area non battuta dai carri). L’elevazione nella parte posteriore è più alta per garantire una buona base per la recinzione. Se non hai mai usato questo tipo di mastice, è consigliabile utilizzare un po’ d’acqua per modellarlo. Tuttavia, non è necessario aggiungerla quando si mescolano i due componenti poiché ciò che si ottiene è che si inizia a disintegrarsi tra le dita; anche se si consiglia usarla spesso (con moderazione però) per rallentare l’asciugatura. Per costruire il recinto ho semplicemente usato fiammiferi e della colla bianca. A dire la verità, non so se lo lo stile della staccionata che ho costruito era presente in Italia in quel momento. Ma non lo conoscevo fino al mio arrivo in Finlandia e l’ho adorato. Fondamentalmente ho affondato tre coppie di fiammiferi a distanze regolari e poi ho iniziato a impilare diagonalmente più fiammiferi in modo che fossero inseriti nelle coppie verticali, come puoi vedere nella foto.

italo-normans

Dopo aver atteso tutta la notte che lo stucco si asciugasse bene, ho applicato un buon strato di vernice nera con l’aerografo e una lattina di AMMO Surface Primer. Ricorda, i primer non devono essere diluiti.

italo-normans

Ho subito iniziato a dipingere il terreno. Con un marrone medio ho aerografato l’intera base. Non importa troppo il colore utilizzato, poiché volevo semplicemente coprire il colore nero con un tono più vicino alla terra della strada. Quindi, ho dipinto la staccionata di legno usando diversi toni di grigio. Ho approfittato del set AMMO per il colore Dunkelgrau che avevo sul tavolo e ho usato: Dunkelgrau (A.MIG-008), base leggera Dunkelgrau (A.MIG-909) e Dunkelgrau high light (A.MIG-910). Tuttavia, puoi sempre iniziare da un colore grigio scuro e schiarirlo con il bianco. Inoltre, ho applicato uno strato marrone molto diluito in alcune aree della recinzione per creare un certo contrasto.

italo-normans

Invece di usare la sabbia da modellazione o quella da spiaggia, le risorse che i wargamer usano di più, ho usato direttamente la sabbia vera. E per vera sabbia intendo che in realtà le prime due sono piuttosto ghiaie, mentre quella che ho usato qui è più vicina alla polvere. Ho già spiegato come ho ottenuto e preparato questa sabbia in questo post. Il risultato è molto interessante poiché sebbene sia simile alla polvere, ci sono sempre piccoli ciottoli e agglomerati che conferiscono una trama irregolare. Prima ho applicato uno strato di colla bianca diluito con acqua e poi ho iniziato a cospargere la sabbia. Tuttavia, mi sono reso conto che questo non era abbastanza quando ne ho portato via una parte con il dito, una volta che la colla bianca si era asciugata. Ed è per questo che ho applicato un secondo strato di colla, questa volta usando il prodotto AMMO Sand & Gravel. Ed è stato perfetto. Per applicare questo prodotto, ho usato un pennello e lasciato cadere le goccioline, lasciando che si diffondessero sulla superficie lentamente; e, soprattutto, senza toccarla. Se tocchi la superficie con il pennello, 1) macchia il pennello e devi pulirlo e 2) puoi rimuovere la sabbia. Poi l’ho lasciato asciugare tutta la notte. 

italo-normans

Il giorno dopo ho aggiunto un po’ più di colore alla base con l’aerografo. Non ho coperto completamente il colore della sabbia, ma piuttosto ho usato vernici molto diluite (non tanto come un filtro, ma qualcosa come 3 gocce di solvente per ogni goccia di vernice). Ho usato un colore giallastro, ad esempio Giallo scuro (Tamiya XF-60), sulla strada; mentre ne ho usato uno verdastro (Olive Green, Tamiya XF-58) per il resto della base. Ho evitato di dipingere il recinto che era già dipinto di grigio! Ho anche dipinto le pietre di grandi dimensioni con un pennello e un colore grigio diluito, quindi ho applicato il bianco a pennello asciutto.

italo-normans

Il legno non ha sempre lo stesso colore, molte volte anche quando proviene dallo stesso albero. Ma soprattutto, cambia nel tempo. Pertanto, applicheremo alcune note di colore con i filtri. Ho già spiegato più volte nel blog che si tratta di un filtro; ma per ogni evenienza, un filtro è una vernice molto diluita (1:10), quindi copre a malapena, ma consente di modificare leggermente il tono della superficie. Dai un’occhiata a questo post se vuoi saperne di più. AMMO ha un gran numero di filtri pronti all’uso, evitando di dover preparare miscele. Pertanto, ho selezionato quattro di questi filtri di diverse tonalità: rossastro, giallo, verde e blu; e ho iniziato a dipingere diversi nastri di diversi colori. Ricorda, quando si applica un filtro è necessario scaricare prima la maggior parte della vernice sulla carta (non è un inchiostro!).

italo-normans

Infine, rimangono solo le piante. Accanto ai due grandi alberi che ho posizionato nella parte posteriore, volevo ricreare un’autentica atmosfera primaverile. Deve essere che qui in Finlandia la aspetto ancora … nonostante siamo quasi a maggio. Per raggiungere questo obiettivo ho iniziato a utilizzare diversi prodotti per creare molti contrasti e trame. In primo luogo, ho applicato casualmente una segatura verde molto fine, incollata con colla bianca. Con ‘casualmente’ intendo che non ho coperto completamente la superficie, ma ho lasciato molte radure con la sabbia. Questo crea un contrasto molto interessante. In cima a questo strato, ho iniziato a incollare ciuffi d’erba o arbusti di diverse forme e colori. Questo è molto importante per ottenere un effetto realistico. Non dovremmo sempre usare arbusti dello stesso colore e forma, se non combinarli. Per esempio, ho usato quattro diversi prodotti di Tajima, 4Ground e Warstuft qui. Quindi utilizzare un’altra coppia di prodotti per aggiungere nuove trame. Uno è la tipica spugna verde così comune nel modellismo ferroviario. E l’altro è una specie di lichene di plastica, anch’esso usato nel modellismo ferroviario. Ancora una volta, ho preso questi prodotti da mio padre e non conosco i produttori. Ma è esattamente lo stesso materiale che 4Ground utilizza nei suoi alberi. In ogni caso, sono sicuro che Bosch e altri marchi simili ce l’hanno. Infine, adoro la vite del pittore dell’esercito (edera velenosa), quindi ho messo un po ‘sul recinto. Adoro l’effetto! E l’altro è una specie di lichene di plastica, anche di modellistica su rotaia. Ancora una volta, ho preso questi prodotti da mio padre e non conosco i riferimenti. Ma è esattamente lo stesso materiale che 4Ground utilizza nei suoi alberi. In ogni caso, sono sicuro che Bosch e altri marchi simili ce l’hanno. Infine, i rampicanti della Army Painter (edera velenosa), quindi ne ho messo un po’ sul recinto. Adoro l’effetto! 

italo-normans

Ma volendo creare un ambiente primaverile … servono i fiori! Fortunatamente, ho ricevuto molti magnifici fiori Warstuft e ho optato per quelli gialli e le viola che ho applicato casualmente sul terreno.

italo-normans

Infine, se vuoi sapere di più su come ho realizzato la vignetta e su come ho dipinto i cavalieri e i loro cavalli, ti consiglio di dare un’occhiata al numero di Wargames: Soldiers & Strategy 84 ; dove puoi anche trovare molti altri articoli di wargames che sicuramente ti interesseranno.

italo-normans

Special thanks to Luigi Sabino from the Modelstorming association (Villa Raspa di Spoltore, PE; Italy) for this translation into Italian.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.