Grazie al successo del video sulle tecniche di invecchiamento, ho deciso di farne un altro, in questo caso su come dipingere la fanteria inglese in 15 mm. Fare un video di questo tipo è piuttosto complicato, dato che la fotocamera devo metterla tra gli occhi e la minitura, quindi al momento di dipingere devo fare un po’ di contorsioni. Pertanto, quando ho finito ogni sessione di registrazione ho dovuto rimuovere la fotocamera e rivedere un po’ quello che avevo dipinto! In ogni caso, penso che il video raccolga correttamente tutti i passaggi.

Come al solito, prima di iniziare a dipingere la miniatura useremo un cutter e una lima per eliminare sbavature e linee di stampo. Inoltre, se hai molta pazienza, puoi rimuovere la base della miniatura con le pinze da modellismo. Per le miniature in 15mm preferisco usare il primer nero per poterne approfittare in seguito durante la rifinitura.

Una volta che i colori di base dell’elmetto e della divisa saranno dipinti, lavoreremo ogni singola parte. Nel caso dell’elmetto, ho usato la tecnica del pennello asciutto. Anche se non mi piace molto questa tecnica (così come gli inchiostri), devo riconoscere che ci sono situazioni in cui è l’opzione migliore. Per fare questo con un pennello spesso e usurato (non sprecare nuovi pennelli per questo!) ho applicato due luci, prima con verde refrattario (890, Vallejo) e poi con una miscela di verde e bianco (1: 1). Per evitare problemi, assicurati di aver scaricato quasi tutta la vernice prima di passare il pennello sulla miniatura. Nel caso della divisa, ultimamente ho cambiato un po’ il mio stile e la concezione del colore di base. Prima, iniziavo sempre con il colore di base (ad esempio, per un inglese iniziato con l’inglese Uniform 921) per poi passare alle lumeggiature. Ma nel fare ciò, il colore che ho usato come base è diventato l’ombra, e alla fine la miniatura era troppo chiara per me. Ora, quello che faccio è dare un altro colore più scuro (ad esempio, per un inglese il Brown Chocolate 872) e come colore intermedio, che corrisponderebbe al colore di base, uso il colore reale (in questo caso, l’uniforme inglese). E infine applico le lumeggiature con Desert Yellow (977, Vallejo). A priori mi baso un po’ sul sistema a triade (ombra – base – luce), ma per evitare i forti contrasti applico diversi strati intermedi, cercando di graduarli.

Guida passo passo

  1. Brown Chocolate
  2. Brown Chocolate + English Uniform (1: 1)
  3. English Uniform
  4. English Uniform + Desert Yellow (1: 1)
  5. Desert Yellow
  6. Ripasso le ombre con il Brown Chocolate

Videotutorial - Como pintar infantería británica (15mm) / How to paint British infantry

Nel caso delle strisce ‘hessiane’ dell’elmetto, in precedenza utilizzavo Violet Brown. Tuttavia, questo colore verdastro non evidenzia quasi nulla, quindi ho deciso di cambiarlo in un colore più chiaro e su base marrone, come il Khaki (988, Vallejo).

A questo punto, è opportuno fermarsi e applicare una profilatura generale su tutta la figura. Con il profiling intendo disegnare con il nero una linea divisoria tra ogni elemento della figura, in modo che ogni elemento sia perfettamente evidenziato. A causa della mia stessa mania, dipingo di nero anche tutti gli elementi che non sono dipinti (quindi li identifico meglio e loro non mi sfuggono!). Per applicare questa profilatura è consigliabile diluire la vernice un poco più del normale per applicarla con maggiore comfort e utilizzare un pennello sottile (0 o 00).

Successivamente, inizieremo a dipingere gli utensili e le cinghie con Violet Brown (887, Vallejo), facendo attenzione a non macchiare ciò che abbiamo già dipinto. Ma se succede, non farti prendere dal panico! Puoi sempre dipingerci sopra. E applichiamo diverse lumeggiature mescolando il marrone con il bianco. Nota per i naviganti: forse il colore più adatto per questi elementi è il Green Grey (886, Vallejo), con una tonalità più grigia. Per definire completamente questo colore, possiamo creare un’altra profilatura. Nel caso dei colori metallici, il protocollo sarebbe lo stesso, tranne per il fatto che non è necessario dipingere le luci: colore di base + profilatura in nero.

Infine, dobbiamo ancora dipingere il colore della carne. Ancora una volta, ho cambiato il mio stile un po’ qui. Qualche tempo fa ho pubblicato un tutorial su come dipingere la carne in miniature da 15 mm . E anche se attualmente sto seguendo alcune di queste linee guida, ne ho cambiate altre. Dopo aver letto il fantastico tutorial “Painting by layers” di Crac des Chevaliers, ho preso la triade dei color carne di Game Color: Brown meat (066), Dwarf skin (041) e Elven skin (004). Dopo varie prove ho scartato l’ultimo colore, la pelle degli elfi, poiché sembrava distorcere il colore degli altri due e lo ha sostituito con una miscela di Dwarf Skin + Bianco. Di nuovo, io uso una triade, ma per evitare contrasti netti introduco strati intermedi, tali che:

  1. Matt Brown
  2. Brown Meat
  3. Brown Meat + Dwarf Skin (1: 1)
  4. Dwarf Skin
  5. Dwarf Skin + Bianco (1: 1)
  6. Ritocco le ombre con il Matt Brown

Inoltre, dopo aver visto alcuni dei War Painter Brother (WPB) lavorare nel forum di Flames of War, sono stato incoraggiato a dipingere qualcosa che avrei voluto fare da molto tempo: le barbe! In diverse occasioni ho tentato, usando colori metallici, marroni e grigi, ma sempre con risultati nefandi. Tuttavia, non molto tempo fa sembra che sia venuta fuori la soluzione: mix Dwarf Skin (041, GC Vallejo) con Dark Grey Blue (867, Vallejo) in un rapporto di 4:1. Cioè, usa solo un pizzico di grigio per scurire la carne. E poi lo applico sulla parte inferiore della faccia.

Special thanks to Luigi Sabino from the Modelstorming association (Villa Raspa di Spoltore, PE; Italy) for this translation to Italian.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.