splashes salpicaduras

Mentre sto ancora lavorando a diversi progetti, come il nuovo volume di PaintingWar dedicato alla guerra civile spagnola, non ho avuto molto tempo per preparare alcun tutorial per il mio blog, cosa che mi dispiace molto. Tuttavia, puoi continuare a seguire il mio lavoro sul blog www.Modelbrush.com , che ho con diversi amici e dove carichiamo piccoli suggerimenti o foto di miniature già dipinte. Però, stranamente, mi sono imbattuto in una guida di pittura ‘abbandonata’ e che non era stata ancora pubblicata, e ho deciso di sfruttarla come partenza per questo piccolo tutorial su come creare ‘l’effetto degli schizzi di fango’ in 15mm. Un effetto invecchiante molto semplice, ma allo stesso tempo molto interessante. Anche se l’ho già commentato più volte sul mio blog, vorrei riprendere questo argomento per discuterne in dettaglio. Il veicolo che ho usato principalmente per illustrare questo articolo è un Waffenträger Krupp-Steyr 8,8 cm Pak 43 (15 mm, 1: 100) di Heer46.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Prima di tutto vorrei che ti ponessi alcune domande sull’invecchiamento. Che cosa vuoi rappresentare? Quale storia vuoi raccontare? Dove si trova storicamente il tuo veicolo? Attualmente puoi trovare milioni di tutorial su Internet su come creare effetti di invecchiamento. Tuttavia, l’obiettivo dell’invecchiamento non è applicare TUTTE le tecniche che conosciamo, ma raccontare una storia. Con questo intendo che qui impareremo come creare l’effetto ‘schizzi’. Ma ciò non significa che dobbiamo metterli su un carro armato che sta avanzando attraverso le dune in un deserto in Africa. Cioè, dobbiamo pensare a ciò che vogliamo rappresentare e quindi decidere quali tecniche, conosciute, utilizzare.

splashes salpicaduras

Per prima cosa dobbiamo verniciare completamente il veicolo, compresa la maggior parte degli effetti dell’invecchiamento e dei cingoli. L’effetto ‘schizzo’ è una delle ultime tecniche che applicheremo al nostro veicolo. Ad esempio, sul modello utilizzato in questo articolo, ho dipinto il camuffamento e applicato diversi effetti di invecchiamento: scheggiature, alcuni piccole colature e applicato i pigmenti in alcune aree. E ora il veicolo è pronto per ricevere gli schizzi.

splashes salpicaduras

Per creare effetti splash useremo un metodo abbastanza tradizionale, basato sull’utilizzo di un pennello caricato con pigmento o vernice. Avremo bisogno del seguente materiale:

splashes-effects-mud-model

Come puoi vedere sopra, fondamentalmente avremo bisogno di pigmenti e smalti. Useremo questi due ingredienti per preparare i nostri schizzi. Normalmente uso due o tre pigmenti di diverse tonalità per aumentare la varietà cromatica, anche se puoi usarne solo uno se vuoi. In linea di principio dobbiamo sciogliere i pigmenti con solvente o White Spirit per creare qualcosa di simile al formaggio fuso (tra virgolette). Tuttavia, invece di WS possiamo usare uno smalto marrone, sia come solvente, sia per dare alla miscela un tono marrone più ricco. Ad esempio, possiamo mescolare due pigmenti (terra russa A.MIG-3014 e sabbia A.MIG-3012) e quindi scioglierli con il Natural Effect di AMMO, Dark mud (A.MIG-1405). Ora dobbiamo considerare tre punti:

  1. Scioglimento / concentrazione della miscela:la diluizione (o se mi permetti, ‘quanto è liquida la miscela’) è inversamente proporzionale alla consistenza della spruzzata. Cosa intendo con questo? Più liquida è la miscela, più piatta o liscia sarà la spruzzata. Se vogliamo schizzi più densi, con qualche grumo, dovremo aggiungere più pigmento alla miscela. Possiamo sfruttare questa proprietà, a seconda dell’effetto che vogliamo simulare. Ad esempio, se vogliamo simulare schizzi molto sottili a causa del guadare un fiume, possiamo usare una miscela più diluita. Al contrario, se vogliamo rappresentare schizzi di fango causati dalla circolazione attraverso un pantano, useremo una miscela più densa.
  2. Intonaco: possiamo usare l’intonaco per ottenere schizzi più voluminosi molto facilmente. Non sono un chimico, ma sembra che le proprietà di aggregazione dell’intonaco siano maggiori di quelle dei pigmenti. Ciò implica che otterremo schizzi o grumi più grandi e più voluminosi. Dobbiamo semplicemente aggiungere un po’ di intonaco alla miscela di pigmenti e smalti. Tuttavia, tieni presente che l’intonaco è BIANCO; Quindi schiarirà molto il colore finale. Pertanto dovremo aggiungere più smalto o pigmenti scuri.
  3. Pigment Fixer (Fissartore) vs White Spirit: il fissatore di pigmenti è molto più forte quando si aggiungono pigmenti del White Spirit. Ecco perché è consigliabile aggiungere un po’ di fissativo quando mescoliamo, per aumentare la durata degli effetti degli schizzi. In effetti, potremmo saltare gli smalti e diluire i pigmenti direttamente con il Pigment Fixer. Ciò è particolarmente importante se stiamo pensando di giocare con i nostri modelli (toccandoli con le dita possiamo trascinare l’effetto). Ricorda che se coloriamo un pigmento, il pigmento viene permanentemente inumidito e quindi acquisisce una tonalità molto più scura. Non dovremmo verniciare i pigmenti.

splashes salpicaduras

Dopo queste considerazioni possiamo iniziare ad applicare gli schizzi stessi. Avremo bisogno di un pennello con setole dure, come un vecchio pennello o un pennello in plastica. Io amo lo ‘stippling brush’della Citadel, che ha le setole molto dure e corte, il che aumenta il mio ‘precisione’ nel realizzare questo effetto. Dobbiamo semplicemente caricare il pennello con la miscela, quindi utilizzare un bastoncino tirare le setole e quindi rilasciarle. Mi piace farlo a una distanza abbastanza ravvicinata dal modello per evitare di disperdere troppo l’effetto e avere un maggiore controllo. D’altra parte, ricorda che stiamo facendo questi effetti con una base di smalto. Ciò significa che possiamo usare un pennello inumidito con solvente per rimuovere quelli che non ci piacciono o che sono dove non dovrebbero.

splashes salpicaduras

È anche molto importante considerare DOVE mettiamo gli schizzi. I luoghi più ovvi sono le aree vicino ai cingoli e, naturalmente, sul treno di rulli(le catene si muovono continuamente, quindi non avranno molti schizzi a causa dello sfregamento). Dobbiamo anche prestare particolare attenzione ai parafanghi, il cui nome è molto evocativo. Dai un’occhiata al seguente esempio. È importante tenere presente che la torretta è molto vicina alle catene e quindi è probabilmente colpita da schizzi. Senza dubbio, questo dipende molto dal veicolo che abbiamo in mano.

splashes salpicaduras splashes salpicaduras splashes salpicaduras

Ora possiamo concentrarci su alcuni effetti extra: macchie di olio o grasso, schizzi di vari colori (freschi e secchi) o alcuni accessori / attrezzature. Vediamo uno per uno.

Ancora una volta, a seconda dell’effetto che stiamo cercando, possiamo usare due miscele di colori diversi per rappresentare schizzi freschi (scuri) e asciutti (chiari). È molto semplice. Per prima cosa usiamo i colori chiari (pigmenti e smalti) per creare schizzi a secco e che invecchiando saranno ‘sotto’ a quelli freschi. E ora usiamo i colori scuri per creare schizzi freschi, che saranno nuovi (= freschi) e quindi sopra a quelli vecchi. Fondamentalmente ripetiamo l’effetto degli schizzi due volte, ma usando due miscele di colore diverso. Per rappresentare gli schizzi freschi possiamo abusare del fango scuro (A.MIG-1405) o persino del fango fresco (A.AMMO-1402) che ha una finitura satinata perfetta per simulare un effetto bagnato. Di seguito puoi vedere un esempio. Occhio, prendi in considerazione il colore della terra in cui è posizionata l’auto. La terra si oscura quando è bagnata, ma non passa dal bianco al nero!

splashes salpicaduras

Nel mio stile personale mi piace dipingere l’attrezzatura, come scatole, tamburi, borse, ecc. e poi incollalo alla fine. Lo faccio perché in particolare sembra molto più semplice nel caso di miniature da 15 mm, poiché questi accessori ostacoleranno la verniciatura del camo con l’aerografo o l’applicazione degli effetti dell’invecchiamento. E allo stesso tempo, ci costerà dipingere questi piccoli accessori se vengono incollati. Naturalmente, dipingendo i modelli in 1:48 o 1:35 non abbiamo questo problema! Tuttavia, il mio modo di farlo non è il più corretto. E ora me ne rendo conto, scrivendo questo articolo (ne impari sempre uno nuovo ogni giorno!) . Sarebbe molto più redditizio incollare questi accessori PRIMA di applicare gli effetti splash, altrimenti dovrò farlo due volte. In ogni caso, nel mio caso ho incollato tutti questi accessori alla fine, e quindi ho applicato le stesse tecniche di invecchiamento utilizzate sul veicolo, compresi gli schizzi, per integrarli. Ciò aggiunge una certa coerenza al veicolo.

 

 splashes salpicaduras splashes salpicaduras

L’ultimo effetto invecchiante che di solito applico sono le macchie di grasso o olio. Ma poiché vorrei preparare un articolo in dettaglio su questo effetto, non lo descriverò qui in dettaglio. Dirò semplicemente che ho usato olio motore Fresh (A.MIG-1408) per creare diversi effetti drenanti su superfici verticali o accumuli orizzontali. Tuttavia, vorrei sottolineare due punti: (1) non dobbiamo abusare di questo effetto (specialmente su questa scala) e (2) possiamo diluire questo prodotto con White Spirit per ottenere punti di diversa intensità e luminosità. E questo è tutto. Spero che abbia trovato interessante questo articolo!

 splashes salpicaduras splashes salpicaduras

Special thanks to Luigi Sabino from the Modelstorming association (Villa Raspa di Spoltore, PE; Italy) for this translation into Italian.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.